LA DOMENICA DEI BAMBINI

Data: 27 Settembre 2022
La domenica dei bambini 22-23-imm.sito

LA DOMENICA DEI BAMBINI (RASSEGNA TEATRALE)

Dopo il successo della scorsa stagione, torna la rassegna dedicata alla fascia di età dai 4 ai 14 anni. Dal 6 novembre, otto appuntamenti pomeridiani al Teatro Marenco con compagnie professioniste e specializzate nel teatro per bambini e ragazzi.

Ingresso gratuito, senza prenotazione; inizio spettacoli alle ore 17.

domenica-bambini-teatro2022-A3-web
domenica-bambini-teatro2022-A3-web
  • 6 novembre 2022 ● FRITÒLE & CIACÒLE

Teatro Bandito

Matteo Curatella, Guillame Hotz, Monica Vignetti, Dadde Visconti, Francesca Zoccarato
di Francesca Zoccarato
Costumi: Lidia Maestrello
Scenografia: Dadde Visconti
Pupazzi: Saskia Menting, Salvatore Fiorini

Il Teatro Bandito ha allestito la sua arena, accolto il pubblico e sta per iniziare lo spettacolo, ma viene interrotto dall’arrivo di Antonio Bencistà, nipote del potente e temuto Il Molestà. I Banditi non hanno rispettato il contratto: avrebbero dovuto allestire lo spettacolo scritto da Il Molestà e vendere la Pillola della Felicità da lui stesso prodotta. Che cosa sono queste pillole? Perché non si possono allestire liberamente gli spettacoli? Antonio si troverà invischiato, suo malgrado, nella follia e poesia dei Banditi e dovrà fare i conti con il suo cuore e con il vero senso della Felicità.

  • 4 dicembre 2022 ● LA BELLA FIORDALISO E LA STREGA TIROVINA

Compagnia Alberto De Bastiani

Burattini a guanto in baracca
Di Alberto De Bastiani e Giovanni Trimeri
Burattini e oggetti scenici: James Davies
Effetti sonori: Silvia De Bastiani

La Fata Tirovina, è una fata cattiva, insomma, una strega, ma è ormai vecchia e i suoi incantesimi malvagi non funzionano più, così deve pensare qualche altro sortilegio per rovinare la vita alla figlia del Re. Ricorre all’aiuto di due briganti pasticcioni, di un uccello del malaugurio. L’aiuto maggiore dovrebbe arrivare dalle risposte dello specchio magico, ma questi si è aggiornato e la strega non riesce a connettersi. La perfida Tirovina si rende conto così di essere vecchia, superata e di non saper stare al passo con il tempo che vive di tecnologie in continua evoluzione e di prodotti genuini, biologici, certificati. Altro che mela avvelenata!

  • 26 dicembre 2022 ● IL TRENO DEI FOLLETTI DI NATALE

di Federica Sassaroli

Liberamente ispirato ad un racconto dello scrittore Chris Van Allsburg.
Lo spettacolo ha come protagonista una donna che ogni anno ritorna in una vecchia stazione abbandonata. Un giorno, da bambina, in quella stessa stazione, salì su un treno che l’avrebbe condotta al Polo Nord a conoscere Babbo Natale. Lo sguardo del pubblico porta la donna a ricordare. I bambini salgono sul palco e aiutano la donna a ricreare i giochi di un tempo. E poi l’arrivo di un treno misterioso e inaspettato che trasporta tutti nel racconto di una notte magica piena di folletti. Insomma, una storia universale sul credere nelle cose che non si riescono a vedere o a capire del tutto.

  • 15 gennaio 2023 ● PELLE D’OCA

Compagnia Arione de Falco

Di Dario de Falco
Con Annalisa Arione e Dario de Falco

Un fratello e una sorella. Per la minore è arrivata la stagione delle migrazioni. Il fratellone, a suo tempo, ha già viaggiato. Come preparare la piccola al grande volo e poi lasciarla andare? Servono giochi e storie per insegnare, divertire, e preparare alla paura e al diverso: avventure, incontri fantastici, grandi laghi, lezioni di volo, ninne nanne, cocchi e coccodrilli… Lo spettacolo parla del viaggio. Il viaggio di disperati, rifugiati, profughi, di uomini che non potevano più restare là dove si trovavano. È un discorso da adulti? Non lo crediamo. Ma crediamo ci voglia la giusta metafora. Dopo un’attenta riflessione abbiamo scelto di parlare del volo coraggioso compiuto da milioni di oche selvatiche alla ricerca di un luogo dove trovare ristoro da fame e da sete e vivere finalmente in pace.

  • 29 gennaio 2023 ● LA PRINCIPESSA CAPRICCIO

Teatro in Trambusto

Di e con Francesca Zoccarato
e Matteo Curatella
Regia Dadde Visconti

C’era una volta un Re che amava le piante grasse, una Regina che amava ascoltare la musica a pieno volume, dei servitori che lavoravano con i tappi nelle orecchie a causa della musica e i guanti per non pungersi con le spine delle piante grasse e c’era la Pincipessina, tanto bella quanto capricciosa: era la campionessa mondiale, primatista straordinaria, inventrice suprema di eccezionali capricci! Al reame non c’era più pace, finché arrivò un istitutore, un tipo bizzarro che non si separava mai dal suo strano retino… Una storia di amicizia e di crescita, dove gli adulti mostrano le proprie fragilità e i bambini imparano da queste ad essere migliori.

  • 19 febbraio 2023 ● IL GRUFFALÒ

Fondazione AIDA
Tratto dal bestseller di Julia Donaldson e Axel Sheffler

Regia e adattamento teatrale Manuel Renga
Adattamento drammaturgico Pino Costalunga

Un musical per tutta la famiglia tratto dal bestseller di Julia Donaldson e Axel Sheffler.
Cosa fanno quattro giovani amici nel bosco? Vanno a ripulirlo, direte voi, visto che si vedono all’inizio dello spettacolo proprio mentre lo stanno facendo. A noi viene il dubbio che ci vadano per passare qualche giorno e, soprattutto, qualche notte, accampati in una tenda. La sera, attorno a un fuoco si racconteranno storie di paura: in particolare quella di un topolino che, affamato, decide di attraversare il bosco frondoso. Alla ricerca della ghianda amata incontra tre brutti ceffi che lo vogliono mangiare: una volpe, una civetta e una biscia. Il furbo topolino trova una soluzione che nessuno si può immaginare, nemmeno lui forse: un mostro terribile dal nome assai noto ai bambini: IL GRUFFALÒ.

  • 5 marzo 2023 ● PIRÙ DEMONI E DENARI

Compagnia Walter Broggini

Spettacolo di burattini a guanto in baracca
Creazione, allestimento e animazione:
Walter Broggini
Burattini: Walter Broggini
Costumi: Elide Bolognini
Scenografia ed accessori di scena: Attilio Broggini

L’intricata vicenda altro non è che una libera reinterpretazione del celebre “mito d’Orfeo”. Catapultato suo malgrado al centro della storia, Pirù è costretto controvoglia a discendere più volte all’Inferno per tentare di liberare la bella e ricca Contessa Euridice, spedita laggiù dalle maledizioni del perfido consorte, il Conte Orfeo. Pirù, aiutato da Osvaldo, fedele servitore della Contessa, dovrà guardarsi non solo dalle minacce del Diavolo Belzebù e del suo buffo aiutante Ezechiele, ma anche dalle trappole che gli tenderà il subdolo Orfeo.

  • 19 marzo 2023 ● SOLITARIUM

Teatrodistinto

Una produzione di Teatrodistinto
Con Adrien Borruat, Chloé Ressot
Ideato e diretto da Daniel Gol

Due esseri umani vivono separati nella propria solitudine, fatta di quotidianità e routine, di gesti che scandiscono il tempo con la loro ritmata e inesorabile regolarità. Un breve sentiero permette loro di avvicinarsi, di affrontare il desiderio di incontro e scambio, superando la timidezza e il senso di inadeguatezza. Nell’epoca dei Social la conoscenza con l’altro e la definizione del sé passano attraverso uno schermo, l’imperfezione può essere aggiustata e la spontaneità, in qualche modo, preparata. Il rischio è fuggire dalle difficoltà e al contempo dall’insostituibile valore del qui e ora. Solitarium è un inno alla naturalezza del momento e dello scambio,
alla possibilità di avere paura e ritrarsi senza perdere la propria forza, alla relazione fatta di sguardi, piccoli dettagli, momenti in cui non accade nulla, eppure tutto cambia.


Sono inclusi nella rassegna teatrale anche una serie di laboratori che si terranno presso il ridotto del Teatro Marenco di sabato pomeriggio (ore 16,30)

domenica-bambini-laboratori2022-A3-web
  • 19/11 e 18/03 ● PAROLE E SASSI

8 – 10 anni

Da un progetto di Letizia Quintavalla,
Con Alice Bescapè
In collaborazione con Hortus Cocnlusus 2022,
VIII ed. – Hortus Piccoli

Antigone, antica vicenda di fratelli e sorelle, di patti mancati, di rituali, di leggi non scritte e di ciechi indovini, è stata narrata nei secoli a partire dal dramma scritto dal poeta greco Sofocle nel 440 a.C. Oggi, diciannove attrici, ognuna nella propria regione, solo con un piccolo patrimonio di sassi, la raccontano alle nuove generazioni, che a loro volta la racconteranno ad altri. Parole e Sassi è un Racconto-Laboratorio e ha un allestimento semplice e scarno, fatto di parole e sassi.
Si compone di due parti inscindibili e necessarie l’una all’altra: il Racconto e il Laboratorio. L’attrice, prima di iniziare il Racconto, fa un patto con i Bambini: se riterranno la storia di Antigone importante, allora dovranno ri-raccontarla a più persone possibili e per questo prima di andarsene lascerà loro le parole, cioè il copione, e i sassi usati nel Racconto.

  • 3 e 17/12 | 04/02 e 04/03 ● A GIOCAR DENTRO LE STORIE

4 – 7 anni

Associazione Spazio Qua
Con Ilaria Saccà

L’obiettivo è quello di stimolare la creatività e l’attenzione al proprio corpo espressivo attraverso lo spunto di una storia diversa ad ogni incontro. Ad ogni lezione leggeremo insieme un albo illustrato e poi ci “giocheremo” sopra. Partendo dal concetto di “gioco” verranno proposti vari esercizi a carattere ludico, che spaziano dal movimento del corpo nell’ambiente circostante, all’uso corretto dell’emissione vocale. Lo scopo è quello di sensibilizzare i piccoli attori a una maggiore attenzione verso la propria sensorialità (quello che vedo, sento o tocco) e al saper riconoscere i principali elementi che il linguaggio del teatro possiede: capacità di saper recitare singolarmente o in gruppo, utilizzo dell’ascolto per percepire sempre quello che sta accadendo, sviluppo dello spirito di iniziativa come fonte di aiuto per uscire da situazioni impreviste.

  • 21/01 e 18/02 ● LE BONTÀ DEL PIANETA VERDE

5 – 10 anni

con Elena Forlino

Pappatrippa è un cacciatore che vive in un paese in cui l’unico cibo conosciuto e apprezzato è la carne, insieme alle merendine, gli hamburgers, e altri alimenti poco salutari. Nel suo paese i rifiuti vengono gettati per terra e una volta al mese accumulati su una collina, ormai strapiena di plastica e cartacce.
Il laboratorio inizierà durante l’ultima scena dello spettacolo, in cui Pappatrippa coinvolgerà i bambini nella pratica della raccolta differenziata. Continuerà con attività legate al riciclo, in cui i bambini costruiranno con bottiglie di plastica e altri materiali degli strumenti musicali, e terminerà con un piccolo ‘concerto’ in cui i partecipanti suoneranno il proprio strumento, in un gioco corale.
Una “simpatica” e ludica visione del tema della nutrizione, ma anche dell’importanza del riciclo e di uno stile di vita improntato sull’ecologia e la sostenibilità.


PARTECIPAZIONE AI LABORATORI E AGLI SPETTACOLI GRATUITA

Scarica qui il libretto con il programma >

TEATRO ROMUALDO MARENCO
Via Girardengo, Novi Ligure

INFO: Tel. 0143 772 266/230
museodeicampionissimi@comune.noviligure.al.it
facebook-icon-200x200 museodeicampionissimi
instagram-icon-200x200 museo_campionissimi